Il Circo degli Orrori al Brancaccio dal 5 ottobre

«Lo show che ha spaventato persino Dario Argento»
(La Stampa)


Uno spettacolo dinamico e divertente, con numeri che si susseguono veloci, venati di tenebra ma con l'immancabile sense of humour. Uno show dark con momenti spettacolari, contorsioni ed effetti speciali sin dall'accoglienza del pubblico in sala, Il Circo degli Orrori è sconsigliato ai bambini sotto i 12 anni ma molto spesso i bambini presenti ne escono affascinati e mai impauriti.


morti viventi, acrobati che sembrano usciti da un rito voodoo, un dislocatore indemoniato in attesa dell'esorcista, killer clown dall'aspetto non proprio tranquillizzante ma sempre assai comico, vampiri.


IL CIRCO DEGLI ORRORI (The Circus Of Horrors) è nato in Inghilterra nel 1995 grazie alle intuizioni di "Doctor John Haze", un mangiafuoco che ebbe l'idea di proporre un incontro fra numeri di rischio estremo e musica rock suonata dal vivo. Il titolo era ispirato da un film inglese degli anni Sessanta e quello che nacque era un incrocio tra il Cirque du Soleil e il Rocky Horror Show con grande partecipazione degli spettatori che diventano veri e propri fan e seguono il complesso negli anni assistendo alle nuove produzioni