Gentile Pubblico,


premesso che


- è stato emanato il DPCM del 4 marzo 2020 art.1 comma 1 lett. B che dispone “Misure per il contrasto e il contenimento sull’intero territorio nazionale del diffondersi
del virus COVID-19”


- che  all’art.1 di cui sopra, per continuare una moderata attività si prevede l’eccezione che consente “l’affollamento di persone condizionata al rispetto della distanza
di sicurezza interpersonale di almeno un metro”;


- che tale eccezione per le attività teatrali è ritenuta di fatto  inapplicabile dai teatri romani


Il Teatro Brancaccio e il Teatro Brancaccino sospendono le attività aggregative e le recite in cartellone dal 5 marzo al 3 aprile 2020.


Verranno a breve comunicate le date di recupero degli spettacoli sospesi. Onde evitare l’intasamento del botteghino, che sarà contestualmente chiuso al pubblico, ma operativo telefonicamente e via mail a botteghino@teatrobrancaccio.it, vi invitiamo a seguire gli aggiornamenti sul nostro sito e canali social.


Ci rivediamo presto a Teatro


La Direzione

Dopo il successo di pubblico e di critica dell’ultima tournée teatrale che ha registrato ovunque il sold out, Angelo Duro con la sua comicità dissacrante torna a calcare il palcoscenico del Teatro Brancaccio con il nuovo spettacolo (anche se lui non lo chiama spettacolo ma “stile di vita”) DA VIVO. Si annuncia esilarante il one man show del comico da quasi due milioni di followers, seguitissimo dal pubblico per la sua ironia cinica e imprevedibile che fa ridere e insieme riflettere. È lui stesso ad affermare: : “Chi vi dice che parlerò? Posso starmene pure quaranta minuti in silenzio. Chi me lo vieta?”. Bisognerà vederlo live per scoprire cosa racconterà questa volta.