A causa del protrarsi dell’emergenza sanitaria e dello stato d’emergenza causati dal Covid-19, si posticipano le date indoor di “Un’ora sola vi vorrei”, il tour teatrale di Enrico Brignano. Lo spettacolo  è previsto al Teatro Brancaccio a partire dal 1 Ottobre 2021.
I biglietti già acquistati resteranno validi per le nuove date.
Ulteriori informazioni sui biglietti ed elenco completo delle date su www.vivoconcerti.com

DATE RIPROGRAMMATE DA VENERDI 1 OTTOBRE 2021 A DOMENICA 17 OTTOBRE 2021



  • venerdi 1 ottobre 2021 h.21.00  (recupero del 6 marzo 2020, 20 maggio 2020, 22 aprile 2021)

  • sabato 2 ottobre 2021 h.21.00 (recupero del 7 marzo 2020, 22 maggio 2020, 23 aprile 2021)

  • domenica 3 ottobre 2021 h.17.00 (recupero del 8 marzo 2020, 23 maggio 2020, 24 aprile 2021)

  • martedi 5 ottobre 2021  h.21.00 (recupero del 5 marzo 2020, 19 maggio 2020, 21 aprile 2021)

  • mercoledi 6 ottobre 2021 h.21.00 (recupero del 11 marzo 2020, 24 maggio 2020, 7 aprile 2021)

  • giovedi 7 ottobre 2021  h.21.00 (recupero del 12 marzo 2020, 29 maggio 2020, 8 aprile 2021)

  • venersi 8 ottobre 2021  h.21.00 (recupero del 13 marzo 2020, 26 maggio 2020, 9 aprile 2021)

  • sabato 9 ottobre 2021 h.21.00 (recupero del 14 marzo 2020, 27 maggio 2020, 10 aprile 2021)

  • domenica 10 ottobre 2021 h.17.00 (recupero del 15 marzo 2020, 28 maggio 2020, 11 aprile 2021)

  • mercoledi 13 ottobre 2021 h.21.00 (recupero del 18 marzo 2020, 30 maggio 2020, 14 aprile 2021)

  • giovedi 14 ottobre 2021 h.21.00 (recupero del 19 marzo 2020, 31 maggio 2020, 15 aprile 2021)

  • venerdi 15 ottobre 2021  h.21.00 (recupero del 20 marzo 2020, 1 giugno 2020, 16 aprile 2021)

  • sabato 16 ottobre 2021 h.21.00  (recupero del 21 marzo 2020, 3 giugno 2020, 17 aprile 2021)

  • venerdi 17 ottobre 2021  h.17.00 (recupero del 22 marzo 2020, 4 giugno 2020, 18 aprile 2021)


Prevendite autorizzate: Ticketone.it
L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

---------

“Ruit hora”, dicevano i latini. “Il tempo fugge”, facciamo eco noi oggi. Che poi, che c'avrà da fare il tempo, con tutta questa fretta? E come mai, se il tempo va così veloce, quando stiamo al semaforo non passa mai?
“L’attesa del piacere è essa stessa piacere”, sosteneva Oscar Wilde. In effetti, Oscar ha ragione. Perché quando sei sotto al sole alla fermata dell'autobus, ti fanno male i piedi, non ci sono panchine, è ora di pranzo e non hai neanche un pacchetto di crackers… e tornare a casa sarebbe essa stessa un piacere… lì l'attesa del piacere… per piacere… si capisce che è un piacere, no? Mi sa che le teorie di Oscar Wilde vanno un po’ riviste…A spasso nel suo passato, tra ricordi e nuove proposte che rappresentano un ponte gettato sul futuro, Enrico passeggia sulla linea tratteggiata del nostro presente, saltella tra i minuti, prova a racchiudere il fiume di parole che ha in serbo per il suo pubblico e a concentrarle il più possibile, in un’ora e mezza di spettacolo. Sì, un’ora e mezza. Ma il titolo dice “un’ora sola”.
E la mezz’ora accademica non ce la mettiamo? E poi c’è il condizionale “vi vorrei”, che indica un desiderio non una realtà. O magari Brignano riuscirà magicamente, insieme al suo pubblico, a fermare anche il tempo?


 RDS 100% Grandi Successi è radio partner dello spettacolo!