corso di recitazione avanzato per adulti su “Le Metamorfosi” di Ovidio

Sono aperte le audizioni per partecipare al corso di recitazione avanzato per adulti su “Le Metamorfosi” di Ovidio, organizzato dalla Stap Brancaccio, che si terranno in presenza il  30 gennaio 2020 presso il Brancaccino, Via Mecenate 2.

Il workshop, diretto da Emilia Martinelli e Tiziana Scrocca ha la frequenza di due lezioni al mese, dal 6 febbraio al 2 luglio e prevede una residenza di due giorni presso la Sala Umberto nel mese di luglio con spettacolo finale. Le lezioni si terranno in presenza, nel rispetto del protocollo di sicurezza e igienizzazione per il contrasto e contenimento del Covid-19, il mercoledì sera presso il Brancaccino e il sabato in alternativa presso il Brancaccino, lo Spazio Impero e lo Spazio Diamante.

E’ un percorso che parte dal corpo, dalla sua memoria e arriva alla narrazione. Stimolare la creatività dei partecipanti, perché parola e corpo, sollecitati da immaginazione e sensazioni, liberino insieme i propri potenziali espressivi. Un lavoro di ricerca teatrale che arrivi fino alla messa in scena.

Alla base di questo lavoro un testo che ha più di duemila anni: “Le Metamorfosi” di Ovidio. In questo testo infatti tutto si mescola: dèi, uomini, animali, vegetali, cose. Continuo è il movimento, sotto la spinta di passioni: tutto muta, niente dura a lungo, ma si trasforma. E i corpi cambiano, l’esigenza spinge a diventare altro. Per riconoscersi bisogna cambiare, diventare ciò che ancora non si sa di essere. Ogni gesto racconta insieme alla parola: una trasformazione, un cambiamento, una liberazione.

Emilia Martinelli e Tiziana Scrocca, registe, autrici e attrici, in una complementarietà artistica legata ad un lavoro decennale di incontro e scambio, andranno a ricercare il corpo delle parole e le parole del corpo, il gesto che genera l’immagine e l’immagine che genera il gesto.

Il lavoro sulla parola
In teatro, la parola, prende vita e corpo attraverso le emozioni, l’immaginazione e l’azione dell’attore. Ogni parola ha un peso, una necessità e un mondo sotterraneo che va scoperto e attraversato prima della messa in voce e in azione.

Il lavoro sul corpo
Sulla scena, agito con consapevolezza, dall’immobilità al movimento, il corpo racconta, ci narra la sua storia, ha una memoria propria e collettiva. Questa memoria sarà al centro di questo lavoro, sarà drammaturgia del corpo, partitura fisica.

Perché un laboratorio su “Le Metamorfosi”
L’incontro artistico delle due registe le ha portate a condividere anche percorsi di ricerca, formazione e pedagogia teatrale. Le Metamorfosi, con il loro invito a riconoscere la mutevolezza dell’esistenza, le hanno convinte ad incrociare i loro percorsi artistici e ad orientarli verso persone che abbiano già fatto un percorso teatrale strutturato. E’ importante confrontarsi con almeno due punti di vista e due approcci teatrali diversi ma strettamente complementari, perché il teatro si nutre di dialettica, conflitto e necessità di continuo spostamento del punto di vista.

AUDIZIONI
L’accesso al corso avverrà tramite selezione. La selezione avverrà all’interno di un laboratorio condotto dalle due registe che si terrà presso il Brancaccino in via Mecenate, 2 il 30 gennaio 2020 dalle ore 10.00 alle ore 13.00. I risultati delle audizioni saranno comunicati il 1 febbraio 2020.
Per iscriversi alle audizioni inviare una breve descrizione delle esperienze teatrali QUI>>
Le audizioni sono gratuite.

Calendario delle lezioni in presenza
Sabato 6 febbraio ore 10.00 – 14.00 / ore 15.00 – 17.00
Mercoledi 17 febbraio ore 20.30 – 22.30
Sabato 13 marzo ore 10.00 – 14.00 / ore 15.00 – 17.00
Mercoledi 24 marzo ore 20.30 – 22.30
Sabato 17 aprile ore 10.00 – 14.00 / ore 15.00 – 17.00
Mercoledi 28 aprile dalle ore 20.30 alle 22.30
Sabato 15 maggio ore 10.00 – 14.00 / ore 15.00 – 17.00
Mercoledi 26 maggio dalle 20.30 alle 22.30
Sabato 12 giugno ore 10.00 – 14.00 / ore 15.00 – 17.00
Mercoledi 23 giugno ore 20.30 – 22.30
Venerdi 2 luglio ore 19.00 – 22.00

Lo spettacolo si terrà presso la Sala Umberto entro il 13 luglio.

Costi
Iscrizione: € 50,00
Mensile: € 100,00
Mese di luglio: € 200,00